In fase di luna calante, comincia la nuova stagione del vigneto, con la potatura invernale.
La tradizione popolare dice che la luna calante di gennaio è la migliore per potare il vigneto (se non fa troppo freddo).
ATTENZIONE: Se il clima di gennaio è particolarmente rigido meglio rimandare la potatura a febbraio per non favorire l’insorgere della batteriosi.

Seminare direttamente in piena terra, senza passare per il vivaio, fave, piselli, erba cipollina, timo, carote, bietole da taglio, agli e cipolle invernali (se il clima non è troppo rigido e il luogo riparato). Trapiantare: carciofi, zampe di asparagi, aglio, bulbi di cipolla.

È tempo di seminare, in letti caldi, vivaio, sotto vetro ecc.: insalata di maggio, sedani, lattuga da taglio, spinaci, radicchio da taglio e da raccolta, valerianella, lattuga a cappuccio, crescione, cavolo cappuccio.

GENNAIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Visit Us On Facebook